Vedere Roma in un giorno



Se avete soltanto 24 ore da passare nella capitale oggi vi daremo una serie di suggerimenti sulle cose indispensabili da vedere. Sembrerebbe un’eresia perchè per visitare la capitale ed ammirarla in tutta la sua bellezza non basterebbe un mese, ma a noi non importa il tempo a nostra disposizione è poco. Se siete dei buoni camminatori abbiamo preparato un tour de force non da ridere.

Abbiamo deciso di partire dal simbolo per eccellenza della grandezza della città. E’ il monumento più visitato in Italia e una delle sette meraviglie del mondo. Parliamo del Colosseo. Si scende all’omonima fermata della metro, appena usciamo ce lo troviamo davanti in tutta la sua maestosità. Insieme al Colosseo il biglietto ci dà diritto di vedere i fori imperiali, quella che era l’antico centro della città, è meraviglioso e molto vasto e anche andando veloci un paio di ore le impiegate per visitarlo. C’è anche il colle prospicente dove si trovano il resti della casa di Augusto.

Usciti proseguiamo verso piazza Venezia, lì faceva le sue adunate il Duce affacciandosi da un balcone. Ammiriamo il monumento del Milite Ignoto, completamente di marmo bianco e saliamo verso via del Corso. Ora dopo 500 metri giriamo a destra per ammirare la tanto declamata fontana di Trevi. Si resta inebetiti. Continuiamo più su verso piazza di Spagna e la sua incredibile scalinata.



Ora possiamo dirigerci verso Piazza del Popolo, una delle porte della città al tempo dei Papi.

Tornando indietro per via del Corso dalla parte opposta della fontana troviamo il Pantheon. Qui rischiamo di morire. Una cosa maestosa, vecchia di duemila anni perfettamente ancora in piedi al centro della città. Sono qui custodite le spoglie dei vecchi Re d’Italia. Proseguiamo ora verso una delle più belle piazze del mondo ovvero Piazza Navona. Di forma ellittica al centro c’è la fontana dei 3 fiumi del Bernini, maestro del barocco.

Ora andiamo verso il Tevere, il fiume di Roma lo attraversiamo e ammiriamo Castel Sant’Angelo per proseguire verso San Pietro. Che dire della basilica più grande del mondo? Nulla, è maestosa ed imponente. La visita è gratuita, si paga per salire fino in cima.

Se non siamo ancora distrutti andiamo verso Trastevere per rilassarci e mangiare in uno dei tanti localini tipici di questo splendido quartiere. Se siete vivi attraversiamo di nuovo il TEVERE ed andiamo verso Campo de Fiori per un bicchiere di vino.