Cosa Vedere a Brescia



Brescia è una città dell’Italia del nord che si trova in Lombardia, ed è il secondo comune di questa regione per numero di popolazione, dopo Milano. E’ una delle più antiche città della Lombardia, ricca di arte e Patrimonio dell’UNESCO dal 2011, quando è entrata a far parte del sito “Longobardi in Italia”.

La città di Brescia è nota storicamente per la sue resistenza agli austriaci nel Risorgimento, e per questo viene ancora oggi soprannominata la “Leonessa d’Italia”.

Questa città sorge nell’alta Pianura Padana alla fine della val Trompia, e si trova ai piedi del monte Maddalena e anche del colle Cidneo.

Le sue origini risalgono al 1200 a.C., con un primo insediamento di Liguri vicino al Colle Cidneo. Nel VII secolo a.C. arrivarono i Galli Cenomani, che la fecero loro capitale. Tra III e II secolo a.C., subi diversi scontri tra Insubri, Galli e Romani, e venne annessa alla Repubblica romana nel 41 a.C..

Dal 402 al 493 vi furono le invasioni barbariche, e con gli Ostrogoti di Teodorico la città acquisì grande importanza nel regno. Dal 568 divenne un ducato longobardo.

Durante il XII secolo si proclamò comune autonomo, passo poi sotto i Visconti e infine sotto la Repubblica di Venezia fino all’annessione al Regno d’Italia nell’anno 1860.

Cosa vedere a Brescia? vi sono molte cose da vedere, da un punto di vista storico e artistico, vestigia del suo antico passato.

 

Resti romani

Vi sono infatti numerosi i luoghi in città dove vedere i resti della Brescia romana, a partire dal tempio capitolino. Il Capitolium o tempio capitolino è il più importante complesso antico tra quelli del Nord Italia e fa parte del Patrimonio dell’UNESCO.

Oggi si può vedere una ricostruzione avvenuta nell’Ottocento, infatti vi sono colori differenti nelle colonne che sostengono una metà del tempio.

Per raggiungerlo, bisogna imboccare dal centro città via musei ed a metà lo potete vedere sulla sinistra. Sulla destra si trova Piazza del Foro. E’ la piazza più antica di Brescia e al tempo dei romani era il fulcro della città.



Alla destra del tempio capitolino si possono ammirare i resti del teatro romano, mentre dal lato sud di piazza del foro si può vedere la basilica romana.

Capitolium e Piazza del Foro sono tra loro vicinissimi e qui ci si può immergere nella storia antica di Brescia.

All’angolo tra piazza del foro e via musei si trova Palazzo Martinengo, dove vengono spesso allestite delle mostre e dove visse anche Ugo Foscolo.

 

Le piazze

Le più importanti piazze di Brescia sono tre, Piazza della Loggia, piazza Vittoria e piazza del Duomo.

 

Piazza della Loggia

Piazza della Loggia è una bellissima piazza dove si trova da una parte la loggia dell’amministrazione comunale e dall’altra la Torre dell’Orologio astronomico.

Su di essa vi sono due statue di bronzo, detti i Macc de le Ure, che scandiscono le ore colpendo una campana.

E’ una piazza considerata il centro della città e dove si svolgono tante manifestazioni ed eventi e dove si tiene anche la festa di San Faustino del 15 febbraio.

 

Piazza vittoria

E’ una piazza ampia, dove si trova il palazzo delle poste e il Torrione di Piazza Vittoria, il primo grattacielo in cemento armato che nel 1932 era considerato il Palazzo più alto d’Europa.

 

Piazza del Duomo

La piazza del Duomo rende omaggio a Papa Paolo VI che nacque nel vicino paese di Concesio. Qui vi sono il Duomo nuovo e il Duomo vecchio,

La Cattedrale di Santa Maria Assunta, o Duomo Nuovo, è la chiesa principale della città costruita nel 1603.

Accanto al Duomo Nuovo, si trova il Duomo Vecchio, uno degli edifici storici più noti della città, costruito nel X secolo e a forma circolare, per cui gli è stato dato il soprannome di Rotonda di Brescia. Al suo interno si trovano numerose opere del Moretto e del Romanino, e il sarcofago marmoreo del vescovo Berardo Maggi.

 

Il castello

Se volete saper ancora cosa vedere a Brescia di certo c’è il castello. Si trova vicino a piazza Duomo, su per una salita. E’ stato teatro delle 10 giornate di Brescia, durante la resistenza agli austriaci nel 1849.