Lido Marini, un angolo di spiaggia salentina



La tentazione di una vacanza tropicale è sempre stuzzicante; il paradiso esotico, la diversità culturale, i cibi locali, sono grandi tentazioni per milioni di turisti di tutta Italia.

Ma siete poi così sicuri che siano necessari 10000 miglia lontano (‘10.000 miles far away’ come recitava una splendida canzone degli anni ’80 ricoprendo di sogno e di fuga un’adolescenza inquieta, oggi adulta e consapevole) per trovare ciò che cercate?

Le chiacchierate in ufficio durante il periodo più freddo dell’inverno spesso si rivolgono a sguardi rubati dal tempo del lavoro a siti di viaggio, frames caraibici, isole disperse negli oceani più caldi: il sogno libera la fantasia e la tentazione di fuga.

Ma quel mare lo trovate anche in tante spiagge italiane, quei toni dell’azzurro che sfumano nell’oltremare, nel cobalto delle profondità più importanti, sono paesaggi a pochi passi da voi, al massimo un’ora d’aereo, non di più.

Provate a mostrare un’immagine sul web ad un vostro collega di Punta Prosciutto o di Lido Marini e chiedete che ne pensa se in quell’immagine sul desktop di un pc, nella prossima estate ci sarete pure voi?

Penserà alle spiagge di un atollo maldiviano.

In realtà sono il mare dei toni dell’acquamarina e del turchese e il profumo dei mille fiori ovunque, selvatici e coltivati, del rosmarino e delle pizze cotte nei forni a legna, del pesce fritto nell’olio d’oliva extravergine tra i più rinomati d’Italia o grigliato nelle tante varietà pescate dalle piccole imbarcazioni dei pescatori salentini.

Sono la cultura di una terra che nuota al ritmo delle sue onde gentili, danza al ritmo del tamburo della Pizzica, canta le sue leggende nelle tante feste paesane.



Lido Marini

Nell’offerta delle più belle spiagge salentine, Lido Marini, sulla via che da Leuca, la S. Maria della punta dello Stivale, sino a Gallipoli, è una località tranquilla, attrezzata, posta proprio nel mezzo delle più famose e rinomate località.

Ma Lido Marini, rispetto alla “Punta” ha spiagge di sabbia finissima, baie marine che appaiono come piscine, difficilmente inquiete nelle onde, dall’acqua calda e ideale per la balneazione estiva: settembre è l’ideale, la temperatura dell’acqua è al top della gradevolezza, la sicura tranquillità in spiaggia la garanzia di una vacanza rilassante e coinvolgente sotto ogni aspetto.

Un consiglio per le vostre vacanze a Lido Marini

All’interno della variegata presenza di strutture alberghiere o residenze private affittabili, una valida soluzione è rappresentata dalla formula villaggio turistico.

È sempre bene cercare una struttura completa e articolata in grado di offrire la tranquillità della formula appartamento all’interno di un complesso resort organizzato, ampio e ben strutturato, decorato negli spazi comuni con grande senso floreale, dotato di una splendida piscina dedicata al relax non marino.

La vicinanza proprio con S. Maria di Leuca, Gallipoli, l’entroterra di Ugento, sono tutte valide alternative necessarie per determinare input rivolti alla vacanza anche culturale, ammirando gli splendidi scenari marini, o dell’entroterra del cuore salentino.

Una vacanza con bambini prevede anche un comodo e professionale servizio di animazione loro rivolto, necessario per divertirli durante qualche ora del vostro relax a bordo piscina, degustando i cocktail del bar.

Per concludere, Lido Marini è una delle più belle spiagge del Salento e scegliere una vacanza all’interno di un villaggio turistico, rappresenta la maniera più comoda di vivere questo angolo di Puglia.